10 lettura minuti

Attività di gestione dello stress

In questi giorni si parla di stress ovunque. Ma perché?

In fondo, in molte situazioni lo stress è positivo. Può aiutarci a motivarci a lavorare di più, a impegnarci di più e a superare il dolore.

Ma è importante notare che questo è lo stress al suo meglio: lo stress come motivazione a rimanere in vita e a prosperare a qualunque costo. Purtroppo, non è sempre così che lo stress si manifesta. Bruciare le tappe, come fanno molte persone, non si rivela il modo più produttivo di vivere la vita e contribuisce a creare uno stato mentale disordinato e agitato. Questo può essere considerato stress tossico.

Perché è così importante gestire lo stress?

uomo che soffre di stress e ansia e ha bisogno di una gestione dello stress

Gli effetti negativi dello stress, sia acuto che cronico, sono pervasivi. Toccano ogni aspetto della nostra vita e, peggio ancora, si accumulano nel tempo. In un certo senso, molti dei problemi di salute più comuni di oggi sono direttamente collegati alla quantità di stress tossico che si sperimenta regolarmente.

 

Gli effetti inaspettati dello stress

 

Sul posto di lavoro

Se gestite un'azienda, la salute e il benessere dei vostri dipendenti è un aspetto che considerate regolarmente. Naturalmente lo fate perché avete a cuore i vostri lavoratori e volete che siano sani e felici. Inoltre, quando vi concentrate sulla riduzione dei livelli di stress dei vostri dipendenti e sulla promozione di un ambiente di lavoro più sano, sostenete anche la vostra attività.

Questo perché gli effetti negativi dello stress possono avere un impatto sulla vostra azienda e sui vostri profitti, così come possono avere un impatto sui singoli dipendenti. Se il luogo di lavoro è troppo stressante, pieno di tensioni ed esigente, ci si può aspettare i seguenti effetti negativi:

  • Riduzione della produttività
  • Abbassamento del morale dei dipendenti
  • Maggiore assenteismo
  • Maggiore turnover dei dipendenti
  • Mancanza di creatività e innovazione

 

A casa

Oltre a influenzare la vita sul posto di lavoro, lo stress può avere ripercussioni anche sulla vita privata. In effetti, il vostro intero benessere è a rischio se non vi prendete il tempo di affrontare lo stress e l'ansia repressi.

Per quanto riguarda semplicemente la salute fisica, l'eccesso di stress, accumulato nel tempo, è stato scientificamente collegato alle seguenti condizioni:

  • Aumento di peso eccessivo
  • Diabete di tipo II
  • Diminuzione del funzionamento immunitario
  • Insonnia e altri disturbi del sonno
  • Condizioni dell'apparato digerente
  • Malattie cardiovascolari
  • Invecchiamento accelerato
  • Cefalee ed emicranie croniche
  • Abuso di sostanze e dipendenza4

 

La risposta allo stress

Prima di parlare di come gestire lo stress, parliamo brevemente della cosiddetta risposta allo stress.

La risposta allo stress è la reazione naturale del nostro corpo di fronte a una situazione di pericolo. Supponiamo, per esempio, che stiate camminando per strada quando qualcuno inizia a inseguirvi per un motivo sconosciuto. Nel profondo di ognuno di noi, come esseri umani, c'è la cosiddetta risposta di lotta o fuga.

Questa risposta comporta un'ondata di ormoni legati allo stress che si attivano e si diffondono in tutto il corpo in una situazione come questa. Questi ormoni ci mettono in stato di massima allerta e preparano il nostro corpo fisicamente e mentalmente a fuggire o a combattere.

Naturalmente, questa è un'ottima risposta da avere. Si vuole essere preparati se si incontra qualcuno che ci insegue per strada!

Ma siamo onesti: la maggior parte delle persone non viene inseguita per strada. Questa non è una delle principali fonti di stress per la maggior parte di noi nell'era moderna. Le principali fonti di stress al giorno d'oggi sono cose come arrivare in ritardo al lavoro, dimenticarsi di fare un compito importante a scuola, sforare il conto corrente o ricevere una cattiva recensione sul lavoro.

Certo, si tratta di situazioni difficili. Nessuno vuole pagare una commissione di scoperto o dimenticare un incarico. Ma il punto è che non sono pericolose per la vita e per questo non richiedono la risposta allo stress da lotta o fuga. Sfortunatamente, situazioni come queste, relativamente minori, provocano in molti di noi la risposta allo stress da lotta o fuga. Il nostro sistema nervoso si attiva semplicemente con il pilota automatico nel tentativo di alleviare lo stress.

Ora, potreste dire: qual è il problema?

Il problema è che questa ondata di ormoni che si verifica durante la lotta o la fuga può avere gravi ripercussioni negative sulla salute fisica. Spinge il cuore a limiti estremi, danneggiando di fatto il sistema cardiovascolare ogni volta che si verifica. Può anche portare a problemi digestivi e ad altri sintomi fisici.

Qual è la risposta? Si tratta di ridurre lo stress in generale e di imparare a controllare e ad accendere la risposta di rilassamento in contrapposizione alla lotta o alla fuga. Per saperne di più su come alleviare lo stress, consultate le pagine seguenti.

 

La risposta di rilassamento

La risposta al rilassamento5 è la risposta allo stress. Secondo la Harvard Medical School, "la risposta al rilassamento può aiutare le persone a contrastare gli effetti tossici dello stress cronico rallentando la frequenza respiratoria, rilassando i muscoli e riducendo la pressione sanguigna".

Allora, come si fa a risvegliare questa sfuggente risposta di rilassamento? Si tratta di imparare a gestire correttamente lo stress, trovando i giusti antistress che funzionano per voi. Questo include la gestione dello stress a casa e al lavoro. Per quanto riguarda quest'ultimo aspetto, se siete manager di alto livello o proprietari di un'azienda, è importante che impariate a controllare e attivare la risposta allo stress attraverso una migliore gestione dello stress. Se coltivate un programma di benessere sul posto di lavoro che mira a ridurre lo stress dei vostri lavoratori, potrete contare su una maggiore produttività, su uno staff più coinvolto e creativo e su dipendenti più felici e più sani in generale.

Quindi, iniziamo. Ecco i modi migliori per gestire lo stress a casa e sul posto di lavoro.

 

Gestire lo stress a casa

Ecco cinque tecniche di gestione dello stress che potrete utilizzare non solo per voi stessi, ma anche per tutta la famiglia. L'utilizzo di una o più di queste tecniche di rilassamento aiuterà la vostra salute fisica e mentale e vi permetterà di gestire meglio le situazioni di stress.

1. Investire nello yoga a domicilio

Ci sono molte ragioni per iniziare una pratica yoga. Non solo aiuta a vivere meglio il momento presente e a coltivare la consapevolezza, ma aiuta anche a dormire meglio, a gestire il dolore cronico, a favorire un senso di calma interiore e a disintossicare il corpo.

Se il tempo è poco e la vostra agenda è piena di impegni, provate i servizi di yoga a domicilio di Anahana. Uno dei nostri istruttori di yoga Anahana, esperto e qualificato, verrà a casa vostra per impartire lezioni di yoga personalizzate e adatte al vostro livello di abilità e ai vostri obiettivi.

2. Migliorare il sonno

Lo stress e la mancanza di sonno possono creare un circolo vizioso nella vostra vita.

Se non si dorme a sufficienza, il giorno dopo si è stressati e questo può causare problemi a prendere sonno la notte successiva. Come potete immaginare, questo ciclo può continuare quasi all'infinito. Per arginarlo, è necessario adottare misure per migliorare il sonno.

Iniziate con i seguenti suggerimenti:

  • Investite in una macchina per il rumore bianco.
  • Utilizzate gli oli essenziali di camomilla o di lavanda in un diffusore o sul cuscino durante la notte.
  • Provate a fare yoga o un'altra forma di esercizio leggero la sera prima di andare a letto, come la respirazione del ventre.
  • Provate la pratica dello Yoga Nidra per il sonno

3. Coltivare una dieta consapevole

Quello che mangiate (o non mangiate) fa una grande differenza sui vostri livelli di stress, che ci crediate o no. Se il vostro corpo è affamato di nutrimento, potrebbe non funzionare in modo ottimale e nemmeno la vostra mente. Per prendere in mano la vostra dieta, imparate l'arte di mangiare con attenzione e di masticare con coscienza. Inoltre, prendetevi del tempo per conoscere l'importanza di una sana idratazione.

4. Imparare a meditare

La meditazione può fornire un silenzio alla mente di cui tutti hanno un disperato bisogno al giorno d'oggi. Dai bambini agli anziani, dagli studenti ai dirigenti di alto livello, è una delle cose migliori che si possano fare per ridurre lo stress. Non solo coltiva la respirazione profonda e la concentrazione su base regolare, ma può anche aiutare a trovare chiarezza e centratura in momenti particolarmente difficili e stressanti.

Siete interessati a iniziare una pratica di meditazione? Anahana offre una serie di servizi di meditazione istruttivi, tutti tenuti da istruttori di meditazione altamente qualificati e preparati.

5. Prova il bagno nella foresta

Il bagno nella foresta, o shinrin-yoku, è un tipo di terapia della natura che ha avuto origine in Giappone negli anni Ottanta. Di solito si svolge in una foresta, come dice il nome, sotto una chioma di alberi. In realtà, può esserci un'area designata per i bagni nella foresta, dove i sentieri si snodano tra gli alberi e l'ambiente è decisamente tranquillo e rilassante.

In un luogo del genere, si deve camminare, respirare profondamente e godersi l'ambiente naturale e l'atmosfera. Non si tratta di fare qualcosa di particolare. Si tratta semplicemente di trascorrere del tempo lì. Secondo una pletora di ricerche, gli effetti positivi dei bagni nella foresta6 sono inequivocabili.

 

Gestire lo stress sul posto di lavoro

Ecco alcune attività di gestione dello stress che potreste implementare sul vostro posto di lavoro. L'utilizzo di una o più di queste tecniche di rilassamento potrebbe aiutare non solo voi ma anche i vostri colleghi, sia dal punto di vista fisico che mentale. Inoltre, vi permetteranno di gestire meglio le situazioni di stress.

1. Promuovere un equilibrio costante tra lavoro e vita privata

Tutti i vostri dipendenti hanno una vita personale a cui devono badare. È importante che il datore di lavoro lo capisca e incoraggi un forte equilibrio tra lavoro e vita privata. Ciò significa non imporre troppe richieste sul tempo personale dei vostri dipendenti, prevedere pause e ferie ed essere comprensivi quando sorgono problemi personali.

2. Promuovere il benessere sul posto di lavoro

Al giorno d'oggi, i Gen X e i Millennial cercano datori di lavoro che coltivino la salute e il benessere come elemento centrale dell'ambiente di lavoro.

L'implementazione di un programma di benessere sul posto di lavoro7 può avvicinarvi a questo obiettivo. Ciò può significare ospitare corsi di yoga, incoraggiare il tempo all'aria aperta e fornire uno spazio per la meditazione e la consapevolezza all'interno dell'ufficio.

È inoltre importante ottenere un feedback continuo dai lavoratori. Sono loro a dettare l'aspetto di un ambiente di lavoro privo di stress. In qualità di datore di lavoro, è indispensabile ascoltare le loro idee e i loro commenti e critiche per promuovere un'organizzazione più incentrata sulla salute e sul benessere.

3. Favorire la terapia della natura

La natura come terapia esiste da... beh... da quando esiste la natura! È sempre stato un bene per l'anima stare all'aria aperta, soprattutto in luoghi meravigliosi come parchi, foreste e spiagge. Per quanto riguarda il luogo di lavoro, la terapia della natura significa semplicemente passare più tempo all'aperto con i propri dipendenti. A tal fine, potete creare uno spazio per passeggiate riposanti con panchine e tavoli da picnic all'esterno del vostro edificio. Potreste anche incoraggiare ritiri ed eventi aziendali che si svolgono all'aperto in contesti suggestivi.

Un altro modo per promuovere la terapia della natura è quello di organizzare riunioni a piedi. Invece di tenere le riunioni in sale riunioni anguste e poco illuminate, andate all'aperto! Portate l'intera riunione all'aperto e nella natura. Potete fare una breve passeggiata intorno al vostro edificio, andare in centro se siete abbastanza vicini o addirittura portare tutti in un parco vicino o in una riserva naturale per tenere la riunione lì. Questi momenti possono essere utili per creare un legame con i dipendenti e gli studi dimostrano che camminare migliora la creatività8.

Attività di gestione dello stress: Domande frequenti

Che cos'è la terapia della natura?

La terapia della natura, o ecoterapia come viene talvolta chiamata, comprende una serie di tecniche basate sulla natura volte a ridurre lo stress, a centrare la mente e a calmare lo spirito. La terapia della natura si svolge all'aperto, di solito in ambienti tranquilli e rilassanti come foreste o giardini. Non esistono regole ferree per una seduta di terapia della natura. Si tratta piuttosto di rilassarsi con l'ambiente, di abbracciare l'aria aperta e di essere un tutt'uno con il mondo naturale.

Che cos'è il bagno nella foresta?

Il forest bathing è l'atto di abbracciare l'aria aperta e di trascorrere del tempo nella natura, in particolare nelle foreste.

È una pratica che ha avuto origine in Giappone negli anni Ottanta. Lì si chiama shinrin-yoku. Non c'è bisogno di fare nulla di specifico quando si fa il bagno nella foresta. Si trascorre semplicemente del tempo in una foresta naturale (o talvolta in un giardino). È bene trovarne uno rilassante e preferibilmente tranquillo. Si cammina lentamente e si assapora l'essenza di ciò che ci circonda.

Quali sono le migliori attività di gestione dello stress per gli adulti?

Gli adulti che lottano contro lo stress possono praticare lo yoga, iniziare una pratica di meditazione, coltivare la consapevolezza durante la giornata e svolgere altre attività utili che favoriscono una mente calma e chiara. Un'attività fisica regolare, il tempo trascorso all'aria aperta, la partecipazione a un hobby e il ritrovarsi con gli amici o la famiglia sono tutte buone idee. È anche importante mangiare in modo sano, bere acqua a sufficienza e dormire a sufficienza.

Quali sono le migliori attività di gestione dello stress per gli studenti?

Gli studenti sono spesso particolarmente carenti di sonno, il che può essere una delle principali cause (ed effetti) dell'eccesso di stress. Per questo motivo, è importante prestare attenzione alla quantità di sonno che si ottiene come studenti e investire in una migliore igiene del sonno se si tende ad avere problemi a dormire regolarmente. Altre idee per ridurre lo stress sono la limitazione del tempo trascorso sullo schermo, gli esercizi di respirazione profonda, la meditazione, lo yoga e il pilates.

Quali sono le migliori attività di gestione dello stress per gli anziani?

La meditazione e la pratica della mindfulness possono essere utili per gli anziani che lottano contro lo stress, in particolare i servizi di meditazione per anziani che si rivolgono specificamente a questo gruppo. Inoltre, è importante che gli anziani si muovano durante la giornata. Anche lo yoga leggero, pensato specificamente per gli anziani, può essere utile in questo caso. Infine, prendetevi del tempo per socializzare e trascorrere del tempo all'aria aperta. Spesso gli anziani trascorrono molto tempo in casa e non socializzano con gli altri. Entrambi questi aspetti sono estremamente importanti per la loro salute e il loro benessere.

Quali sono le migliori attività di gestione dello stress per le neomamme?

Le neomamme possono ridurre lo stress innanzitutto chiedendo aiuto. Una neomamma si trova ad affrontare una serie di nuove responsabilità che non ha mai avuto prima. A ciò si aggiunge la cura del proprio corpo, che ora ha bisogno di attenzioni. L'unico modo per gestire bene la situazione è chiedere aiuto al coniuge o al partner, ai genitori e ai parenti. Inoltre, quando avete una pausa, non lavorate, non fate il bucato e non pulite. Dedicate invece del tempo a voi stesse. Seguite un corso di yoga post-natale, fate un bagno di schiuma, leggete un libro, meditate o semplicemente dormite.

Cosa succederebbe se poteste rilassare la vostra mente in soli 25 minuti ...

Ciò che noterete subito delle attività di riduzione dello stress che abbiamo illustrato sopra è che spesso richiedono un po' di tempo e di energia. Purtroppo, sappiamo che non è sempre possibile trovare questo tempo e questa energia nella nostra vita frenetica.

È vero: una parte della riduzione dello stress generale comprende la ricerca di modi per alleggerire le nostre responsabilità e trovare più tempo per rilassarci.

Ma non sempre è possibile trovare più tempo nella giornata.

Ecco perché qualcosa di semplice e veloce, come il servizio Unwind Your Mind di 25 minuti di Anahana, è fondamentale per rimanere liberi dallo stress. Questo semplice servizio di 25 minuti (o 50 minuti) è una sessione "a misura di spuntino", pensata per eliminare lo stress e liberare la mente. Può essere effettuato in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Sarete semplicemente abbinati a un istruttore di yoga esperto, a una guida alla mediazione o a un esperto di tecniche di respirazione che vi aiuterà a riorientare i vostri pensieri, a dissipare la tensione e a ricaricarvi. La sessione è vostra. È fatta su misura per voi.

Sembra buono? Provate. Non importa se la vostra giornata è iniziata in modo difficile o stressante, non deve finire in quel modo. Scoprite cosa può fare per voi rilassare la mente.

RISORSE ANAHANA PER LA GESTIONE DELLO STRESS

WIKI SULLA GESTIONE DELLO STRESS

Gestione dello stress

Attività di gestione dello stress

Gestione dello stress per gli adolescenti

Stress sul posto di lavoro

Stress e pressione

BLOG SULLA GESTIONE DELLO STRESS

Come rilassare la mente

RISORSE

https://www.researchgate.net/publication/235308682_The_effect_of_stress_and_satisfaction_on_productivity

https://www.mayoclinic.org/diseases-conditions/insomnia/symptoms-causes/syc-20355167

https://www.med.unc.edu/ibs/files/2017/10/Stress-and-the-Gut.pdf

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2732004/

https://www.health.harvard.edu/blog/using-the-relaxation-response-to-reduce-stress-20101110780

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5580555

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6339264

https://news.stanford.edu/2014/04/24/walking-vs-sitting-042414

 giovane donna d'affari che si sente stressata al lavoro e ha bisogno di un sollievo dallo stress sul posto di lavoro

Stress sul posto di lavoro

I dirigenti di oggi devono affrontare una serie di sfide uniche quando si tratta di gestire lo stress. Non solo lo stress in sé è un peso enorme per...

Continue Reading
adolescente sdraiato sul divano che ascolta musica come parte della gestione dello stress per adolescenti

Gestione dello stress per adolescenti

È risaputo che gli anni dell'adolescenza possono essere tra i più stressanti. Secondo l'American Psychological Association, il 37% degli adolescenti...

Continue Reading
uomo seduto a terra che svolge attività di gestione dello stress per ridurre lo stress nella sua vita quotidiana

Attività di gestione dello stress

In questi giorni si parla di stress ovunque. Ma perché? In fondo, in molte situazioni lo stress è positivo. Può aiutarci a motivarci a lavorare di...

Continue Reading