4 lettura minuti

I Sutra di Patanjali

I sutra dello yoga di Pantajali sono un insieme di 196 aforismi che guidano la pratica dello yoga. Sono uno dei testi più importanti dello yoga e offrono una visione completa della filosofia e della pratica dello yoga. Patanjali compilò i classici sutra intorno al 200 d.C. per dare uno sguardo approfondito alla natura della mente, della coscienza e della liberazione. Questi insegnamenti senza tempo sono consigli pratici radicati nella tradizione dello yoga.

Chi era Patanjali?

I sutra dello yoga di Patanjali

Patanjali era un maestro di yoga e, sebbene non si sappia molto su di lui, era presumibilmente di origine indiana e visse tra il secondo e il quarto secolo a.C.. È un allievo del maestro di yoga Vasishtha. Patanjali è noto soprattutto per aver compilato i sutra dello yoga, un insieme di 196 aforismi che guidano la pratica dello yoga.

I sutra dello yoga offrono una visione completa e fondamentale della filosofia e della pratica dello yoga. Discutono la vera natura della mente, della coscienza e della liberazione e forniscono uno sguardo approfondito sul percorso verso l'illuminazione e l'armonia fisica, mentale ed emotiva.

I sutra di Patanjali sono ancora oggi considerati un testo autorevole sullo yoga e forniscono spunti di riflessione ai praticanti di tutto il mondo.

Yoga Bhashya

Lo Yoga Bhashya è un commento ai sutra dello yoga di Patanjali, scritto dal maestro di yoga Vyasa. Lo Yogabhashya è stato scritto intorno al 600 d.C. ed è uno dei commenti più critici ai sutra dello yoga. Offre una spiegazione dettagliata dei sutra dello yoga e ne discute le implicazioni per la pratica dello yoga.

I quattro capitoli degli Yoga Sutra

Samadhi Pada

Il Samadhi Pada è il primo capitolo dei sutra sullo yoga di Patanjali. Discute la natura essenziale dello yoga e offre una spiegazione dettagliata della pratica dello yoga.

Sadhana Pada

Il Sadhana Pada è il secondo dei quattro capitoli dei Sutra dello yoga di Patanjali. Tratta della pratica dello yoga e offre una spiegazione dettagliata dei suoi benefici.

Vibhuti Pada

Il Vibhuti Pada è il terzo capitolo dei Sutra dello yoga di Patanjali. Parla dei poteri che si possono ottenere attraverso la pratica dello yoga e offre una spiegazione dettagliata della filosofia dello yoga, concentrandosi sugli ultimi due arti dello yoga: il primo è Dhyana (meditazione consapevole o contemplazione) e l'ottavo e ultimo stadio dell'Ashtanga, il Samadhi (estasi).

Kaivalya Pada

Il Kaivalya Pada è il quarto e ultimo capitolo dei sutra dello yoga di Patanjali. Riflette su ciò che si ottiene con la mente, preparando così alla liberazione completa e totale (moksha). È l'ultimo stadio dello yoga e il gran finale dei sutra.

I sutra di Patanjali sono una guida completa alla filosofia e alla pratica dello yoga. Offrono una spiegazione dettagliata dello yoga e di come può aiutare a raggiungere la liberazione.

Ashtanga Yoga e gli otto arti

sutra dello yoga di patanjali otto arti dello yoga

Le otto membra dello yoga sono linee guida etiche che aiutano gli individui a vivere una vita significativa e piena di scopi. Sono il mezzo per raggiungere il discernimento discriminativo. La saggezza ottenuta attraverso le otto membra guida i praticanti nel viaggio spirituale nella loro natura. L'Ashtanga yoga è un tipo di yoga che segue le otto membra dello yoga. Seguendo un percorso attraverso le otto membra, le persone spesso raggiungono la consapevolezza interiore e la scomparsa degli ostacoli.

Questo viaggio spesso include l'autorealizzazione, per consentire al praticante di rimanere ancorato alla propria vita quotidiana. Le persone spesso sperimentano la completezza e perdono il desiderio di contatto fisico, riflettendo il supremo autocontrollo sugli organi di senso. Gli otto arti sono:

Yamas o costrizione

Vincoli, o comandamenti morali universali (come la non violenza, la veridicità, il non rubare, ecc.)

Niyama o osservanze

Osservanze personali, come la pulizia, la contentezza e l'autodisciplina.

Asana o posizioni fisiche

Lo yoga fisico aiuta a migliorare la forza, la flessibilità e l'equilibrio.

Pranayama o controllo del respiro

Il Pranayama deriva dalla lingua sanscrita e significa "estensione del prana o del respiro", insegnando il controllo del respiro.

Pratyahara o ritiro dei sensi

Pratyahara è il ritiro dei sensi dagli stimoli esterni attraverso la meditazione, gli esercizi di respirazione e le visualizzazioni.

Dharana o concentrazione

Dharana è la pratica della concentrazione, spesso focalizzata su un oggetto esterno e solo su quello, come la fiamma di una candela.

Dhyana o meditazione

Solitamente tradotto come "meditazione", può anche avere il significato di "contemplazione" o "riflessione".

Samadhi o assorbimento meditativo

Il più alto stato di concentrazione e di pura coscienza perseguito dai praticanti di yoga. Un'ulteriore distinzione è il Dharma Megha Samadhi, o stato finale di concentrazione, noto come "nuvola della virtù".

Yoga integrale

Yoga integrale patanjali

Lo yoga integrale, sviluppato da Sri Aurobindo e dalla Madre (Miri Alfassa), include tutte le otto membra nella sua pratica e combina vari metodi yoga, tra cui l'Hatha Yoga (yoga classico), il servizio disinteressato, la meditazione, la preghiera e una filosofia vecchia di 5000 anni che aiuta a trovare la pace e la gioia dentro di sé.

Le otto arti dello yoga forniscono un quadro completo per una vita significativa e piena di scopi. Seguendo queste linee guida, i praticanti possono migliorare il loro benessere fisico, mentale e spirituale. Sri Gurudev ha fondato ed è la luce guida dell'Integral Yoga International. L'Integral Yoga, come insegnato da Sri Gurudev. I centri di insegnamento dell'Integral Yoga negli Stati Uniti e all'estero offrono corsi e programmi di formazione in tutti gli aspetti dell'Integral Yoga.

Raja Yoga

Nei testi sanscriti, il Rāja yoga era sia l'obiettivo dello yoga sia un metodo per raggiungerlo. Il Raja yoga è un tipo di yoga che si concentra sulla mente. Offre una guida completa all'autocontrollo della mente ed è un testo essenziale per la comprensione dello yoga. I ricercatori che percorrono il sentiero spirituale fanno riferimento al libro "I Sutra dello Yoga di Pantanjali Satchidananda, Patañjali" per i loro studi.

Kriya Yoga

Il Kriya yoga è un tipo di yoga che si concentra sulla purificazione del corpo e della mente. È uno dei tipi di yoga più popolari. È uno dei tipi di yoga più vitali, poiché offre una guida completa alla purificazione del corpo e della mente.

Sri Swami Satchidananda

sri swami satchidananda patanjali

"Gli Yoga Sutra di Patanjali" è un libro prezioso scritto da Sri Swami Satchidananda, uno dei più rispettati e venerati maestri di yoga contemporanei. Questi insegnamenti yogici delineano la pratica del Raja Yoga e della meditazione nel contesto classico.

Il romanzo include i consigli di Sri Swamiji, che spesso diceva che se si lascia libero sfogo ai cinque sensi, questi non permetteranno mai alla mente di riposare. La pratica del Pratyahara aiuta a controllare i sensi e a reindirizzare l'attenzione verso l'interno.

Mentre la copia di Pantanjali presenta i sutra nella forma più pura e nel sanscrito originale, quella di Satchidananda si traduce bene ai giorni nostri. Il romanzo è un manuale completo per la vera conoscenza di sé, la libertà assoluta e l'armonia religiosa.

RISORSE DI ANAHANA YOGA

WIKI DI YOGA

Yoga Wiki

Ashtanga Yoga

Bikram Yoga

Yoga su sedia

Yoga dolce

Yoga caldo

Hatha Yoga

Kundalini Yoga

Il filo interdentale dei nervi

Pranayama Yoga

Yoga ristorativo

Vinyasa Yoga

Yin Yoga

Posizioni di Yin Yoga

Yoga per principianti

Yoga per bambini

Yoga per corridori

Yoga per anziani

Yoga per adolescenti

Posizioni yoga

Posizioni di yoga per principianti

Posizioni di yoga per adolescenti

Yoga Nidra

Sutra dello Yoga di Patanjali

BLOG DI YOGA

Come pulire il tappetino da yoga

Che cos'è lo yoga delle capre?

Risveglio di Kundalini

Corsi di yoga online

Lezioni private di yoga

Musica yoga

Riferimenti

Bhagavad Gita, Capitolo 6: Sankhya-yoga. Vedabase.io. 12 dicembre 1972.

Edwin Bryant (2011, Rutgers University), The Yoga Sutras of Patanjali IEP ^ Bryant 2009, p. 10.

Il segreto dello Yoga Sutra di Tigunait Ph.D., Pandit Rajmani, / Himalayan Institute Press Il segreto dello Yoga Sutra: Samadhi Pada

Sutra dello yoga 101: tutto quello che c'è da sapere

Conoscere i Sutra dello Yoga

Yoga Sutra di Patanjali | Enciclopedia Internet di Filosofia

sutra di yoga di patanjali

I Sutra di Patanjali

I sutra dello yoga di Pantajali sono un insieme di 196 aforismi che guidano la pratica dello yoga. Sono uno dei testi più importanti dello yoga e...

Continue Reading
chi era bks iyengar

BKS Iyengar

Bellur Krishnamachar Sundararaja Iyengar (BKS Iyengar) è stato un insegnante di yoga di fama mondiale che ha sviluppato uno stile di yoga unico. Era...

Continue Reading
cos'è uno yantra, argomento spiegato

Che cos'è uno yantra?

Uno yantra è un simbolo di geometria sacra sviluppato dalla saggezza antica che rappresenta l'energia divina dell'universo. La parola "yantra" deriva...

Continue Reading