5 lettura minuti

Cos'è la scoliosi

La scoliosi è una curvatura laterale anomala della colonna vertebrale che ne compromette la simmetria.

Che cos'è la scoliosi?

Che cos'è la scoliosi

La scoliosi è una condizione in cui una persona presenta una curva laterale anomala della colonna vertebrale. La colonna vertebrale è composta da una serie di 24 ossa chiamate vertebre. Si tratta della cosiddetta colonna vertebrale, che fornisce supporto e aiuta a proteggere il midollo spinale. Sebbene la colonna vertebrale abbia una naturale curvatura anteriore e posteriore, in genere non presenta alcuna curvatura laterale.

Pertanto, una scansione frontale di una colonna vertebrale normale apparirà diritta. Una scansione della colonna vertebrale di una persona affetta da scoliosi, vista dal davanti, mostrerà una curva a forma di S o C. Le curve della scoliosi si trovano nella colonna vertebrale toracica e lombare. La curvatura della colonna vertebrale può variare da dieci gradi, considerata una scoliosi lieve, a cento gradi o più. La scoliosi può essere visibile agli altri in quanto le persone affette da scoliosi sembrano stare in piedi in modo irregolare o avere spalle e fianchi irregolari. La scoliosi può essere trattata con trattamenti più conservativi o può richiedere un intervento chirurgico.

Scoliosi idiopatica

Di solito la scoliosi compare nei bambini e negli adolescenti tra i dieci e i quindici anni. Questo tipo di scoliosi è chiamato scoliosi idiopatica ed è il tipo di scoliosi più comune. La causa della scoliosi idiopatica è sconosciuta, anche se può essere familiare. La scoliosi idiopatica può iniziare in modo lieve, ma può aggravarsi con la crescita e la pubertà.

Scoliosi congenita

Una deformità della colonna vertebrale causa la scoliosi congenita alla nascita. Più precisamente, la scoliosi congenita è spesso dovuta a vertebre errate presenti alla nascita. La causa più comune è quando una o più vertebre non si formano completamente alla nascita, nota anche come emivertebra. La scoliosi congenita può anche essere dovuta a vertebre che non si separano.

Scoliosi neuromuscolare

La scoliosi neuromuscolare si verifica quando una persona ha una condizione neuromuscolare sottostante, come la paralisi cerebrale, la spina bifida o la distrofia muscolare, che causa la scoliosi. Le curve della scoliosi neuromuscolare spesso compaiono in età più precoce rispetto alla scoliosi idiopatica e progrediscono rapidamente.

Scoliosi degenerativa

La scoliosi negli anziani può essere una scoliosi degenerativa. La scoliosi degenerativa compare in età adulta a causa di condizioni degenerative, tra cui la malattia degenerativa del disco o l'artrite della colonna vertebrale. Il più delle volte, la scoliosi degenerativa è dovuta alla degenerazione delle articolazioni facciali della colonna vertebrale. La scoliosi degenerativa può spesso causare mal di schiena, dolore alle gambe o formicolii che scendono lungo le gambe.

 

Quali sono i segni e i sintomi della scoliosi?

sintomi comuni della scoliosi

Alcuni segni comuni di scoliosi possono essere visibili osservando una persona e la sua postura naturale. Le persone affette da scoliosi possono sembrare avere spalle o vita irregolari. In piedi, una persona con scoliosi può sembrare avere braccia di lunghezza diversa. Una persona con scoliosi può anche avere una scapola più visibile dell'altra. Può essere presente anche un'asimmetria delle costole. Quando una persona si piega in avanti, può apparire una prominenza sulla schiena.

Altri sintomi della scoliosi sono il mal di schiena, l'intorpidimento o il formicolio lungo la gamba. Poiché le curve della scoliosi causano squilibri posturali, alcuni muscoli devono adattarsi a questo squilibrio, il che può causare dolore cronico alla schiena. Inoltre, l'anomala curvatura laterale della colonna vertebrale può comprimere i nervi, causando sintomi quali formicolio, dolore o alterazioni del controllo motorio fine. Una persona può anche avvertire stanchezza e rigidità.

La sociolosi può impedire la circolazione del liquor nel cervello, con conseguenti cefalee tensive ed emicranie. La scoliosi può anche causare una riduzione del funzionamento polmonare. Nei casi di scoliosi grave, può essere più difficile per la gabbia toracica espandersi completamente, causando difficoltà nel fare respiri pieni e profondi. La scoliosi può anche influire sull'apparato digerente, in quanto può esercitare una pressione sullo stomaco e sull'intestino e causare problemi digestivi.

Come viene diagnosticata la scoliosi?

Per la diagnosi di scoliosi, il medico esegue in genere un esame fisico e un esame neurologico, compresa una radiografia. Verranno rilevati squilibri nelle spalle e nelle anche, differenze nella gabbia toracica e prominenze quando la persona si piega in avanti. Anche la risonanza magnetica può aiutare a diagnosticare le condizioni sottostanti.

Quali sono le cause della scoliosi?

Un'anomalia delle vertebre causa la scoliosi congenita. La scoliosi neuromuscolare si sviluppa a causa di condizioni neuromuscolari sottostanti, come distrofia muscolare, paralisi cerebrale e spina bifida. La scoliosi idiopatica, che è la più comune, non ha una causa nota. Ma è la forma più comune di scoliosi (circa l'80% dei casi). La scoliosi idiopatica può essere familiare; pertanto, se esiste una storia familiare di scoliosi, si può essere più a rischio di sviluppare la scoliosi.

 

Come trattare la scoliosi?

vari trattamenti per la scoliosi

Il trattamento della scoliosi dipende da molti fattori, tra cui la gravità e la causa della scoliosi e l'età. Gli obiettivi del trattamento della scoliosi sono prevenire il peggioramento delle curve spinali o raddrizzare la colonna vertebrale. I trattamenti possono anche concentrarsi sul miglioramento degli squilibri posturali e sulla riduzione di sintomi come il mal di schiena.

Per i bambini o gli adolescenti con scoliosi moderata o grave, un tutore per la schiena aiuta a prevenire il peggioramento della curva spinale. In genere i tutori vengono indossati per 13-16 ore al giorno.

Il medico può consigliare un intervento chirurgico per evitare che la curva peggiori o per aiutare a raddrizzare la colonna vertebrale nei casi più gravi. L'intervento di fusione spinale è una delle procedure chirurgiche per la scoliosi. L'intervento di fusione spinale fonde due o più vertebre utilizzando innesti ossei per aiutare a raddrizzare la colonna vertebrale.

Un altro intervento per la scoliosi prevede l'inserimento di una o più barre metalliche che aiutano a raddrizzare la colonna vertebrale e possono espandersi con la crescita del bambino o dell'adolescente. Un intervento spinale meno invasivo è il tethering del corpo vertebrale, in cui delle ancore metalliche vengono fissate alle vertebre. Una corda viene poi legata attraverso gli ancoraggi e stretta per aiutare a raddrizzare la colonna vertebrale.

Un trattamento alternativo per la scoliosi è lo yoga. Lo yoga per la scoliosi può aiutare a rafforzare i muscoli che possono essere diventati deboli a causa degli squilibri provocati dalla scoliosi. Lo yoga può anche aiutare a sostenere una postura corretta e a ridurre il dolore alla schiena causato dalla scoliosi. Lo yoga aiuta anche ad allungare i muscoli che possono essere tesi e a creare un allineamento più simmetrico.

Anche il pilates può essere un trattamento alternativo della scoliosi. Il pilates corregge efficacemente gli squilibri posturali e rafforza i muscoli che favoriscono una postura corretta. Altre opzioni di trattamento della scoliosi sono la terapia fisica e gli aggiustamenti chiropratici.

 

Domande frequenti: Cos'è la scoliosi

Domande frequenti sulla scoliosi

Tutte le scoliosi richiedono un trattamento?

  • La scoliosi lieve non richiede sempre un trattamento, ma praticare yoga o pilates in presenza di una scoliosi lieve può aiutare a sostenere una postura corretta e a mantenere l'ampiezza dei movimenti.
  • La scoliosi da moderata a grave può progredire e causare effetti negativi, tra cui dolore ed effetti polmonari, e richiede un trattamento.

Si può prevenire la scoliosi?

  • Poiché la causa della maggior parte dei tipi di scoliosi, compresa la scoliosi idiopatica infantile e adolescenziale, rimane relativamente sconosciuta, esistono pochi metodi di prevenzione.
  • In caso di predisposizione genetica alla scoliosi, gli esercizi per favorire la postura possono essere utilizzati come metodo preventivo.

La scoliosi adolescenziale smette di progredire dopo la pubertà?

  • La progressione della scoliosi infantile e adolescenziale lieve o moderata spesso si arresta quando la colonna vertebrale smette di crescere.
  • Con le curve della colonna vertebrale più gravi, le curve possono continuare a progredire oltre la pubertà.

 

RISORSE PER LA SALUTE FISICA DI ANAHANA

WIKI SULLA SALUTE FISICA

Risposta di lotta o fuga

Igiene del sonno

Meditazione guidata per il sonno

Neuroplasticità

BLOG SULLA SALUTE FISICA

Che cos'è il sistema nervoso

Che cos'è il sistema nervoso centrale

Che cos'è il nervo vago

Cos'è il sistema nervoso periferico

Che cos'è il sistema nervoso somatico

Che cos'è il sistema nervoso autonomo

Che cos'è la stenosi spinale

Che cos'è il sistema nervoso simpatico

Cosa sono gli spasmi della schiena

Che cos'è la diverticolite

Benefici della doccia fredda

Che cos'è la fisioterapia

Che cos'è il sistema circolatorio

Spondilosi Vs Spondilolisi

Cosa sono gli ormoni

Che cos'è la scoliosi

Risorse

Scoliosi | Medicina Johns Hopkins

Scoliosi: Sintomi, trattamento e chirurgia

Scoliosi idiopatica dell'adulto

Scoliosi dell'adulto: Sintomi, diagnosi, trattamento e risultati

Scoliosi - Sintomi, diagnosi e trattamento

Scoliosi - Sintomi e cause - Mayo Clinic.

Trattamenti alternativi.

Elise Browning Miller

8 modi in cui la scoliosi influisce sul corpo | Dr. Jason Lowenstein

L'effetto dell'allenamento Pilates per la scoliosi sul miglioramento della deformità spinale e della qualità della vita - PMC.

Scoliosi idiopatica nei bambini e negli adolescenti - OrthoInfo - AAOS

Scoliosi congenita - OrthoInfo - AAOS

Scoliosi neuromuscolare - OrthoInfo - AAOS

Prevenzione della scoliosi: Come fermare l'ulteriore progressione della curva della scoliosi

Che cos'è l'artrite reumatoide

Che cos'è l'artrite reumatoide

Tutto ciò che si vuole sapere sull'artrite reumatoide, una diffusa malattia infiammatoria autoimmune.

Continue Reading
Cos'è la fascite plantare

Cos'è la fascite plantare

La fascite plantare è una condizione che si verifica quando la spessa fascia di tessuto sulla parte inferiore del piede, chiamata fascia plantare, si...

Continue Reading
cos'è il sistema endocrino

Cos'è il sistema endocrino

Il sistema endocrino è un sistema di ghiandole che producono e rilasciano ormoni nel sangue. Questi ormoni controllano molte funzioni vitali...

Continue Reading