5

Cos'è la spalla congelata?

Ultimo aggiornamento: dicembre 28, 2022

Featured Image

Table of Contents

Comprendete le origini e i sintomi della spalla congelata, nota anche come capsulite adesiva, e scoprite la soluzione per alleviare il dolore.

La spalla congelata è caratterizzata da rigidità e dolore intenso all'articolazione della spalla. L'articolazione della spalla è un'articolazione a sfera che consente un'ampia gamma di movimenti del braccio. La spalla congelata si verifica quando il tessuto connettivo intorno alla capsula articolare si infiamma e si irrigidisce, rendendo spesso doloroso e difficile il movimento della spalla.

Quali sono i sintomi della spalla congelata?

Che cos'è la spalla congelata

I sintomi del dolore da spalla congelata sono solitamente sordo o doloroso e si sviluppano gradualmente. Il primo sintomo è di solito il dolore all'articolazione della spalla che peggiora con il tempo, seguito da una perdita di movimento della spalla, che diventa rigida e difficile da muovere.

In alcuni casi, anche il braccio può risultare debole.

Sintomi La spalla congelata si sviluppa in genere lentamente in tre fasi:

  • Fase di congelamento: qualsiasi movimento della spalla provoca dolore e la capacità di movimento della spalla diventa limitata (da 2 a 9 mesi).
  • Fase di congelamento: il dolore può diminuire durante questa fase, ma la rigidità della spalla aumenta (da 4 a 12 mesi).
  • Fase di scongelamento: la capacità di movimento della spalla migliora (da 5 a 24 mesi).

In alcuni casi, il movimento completo non ritorna del tutto e una certa rigidità permane anche dopo diversi anni, ma non provoca una compromissione funzionale.

Quali sono le cause della spalla congelata?

Il processo inizia solitamente con una lesione alla spalla o un'infiammazione dei tessuti molli. L'infiammazione peggiora il dolore con il movimento e limita la gamma di movimenti della spalla. Il forte tessuto connettivo che circonda l'articolazione della spalla si infiamma quando la spalla è immobilizzata. La capsula della spalla contiene i legamenti che collegano la parte superiore dell'osso del braccio alla cavità della spalla, mantenendo l'articolazione in posizione.

In caso di spalla congelata, la capsula diventa così spessa e stretta da rendere difficile il movimento. Si formano bande di tessuto cicatriziale e si riduce il liquido sinoviale che mantiene l'articolazione lubrificata. Il dolore è solitamente localizzato nella zona esterna della spalla e talvolta nella parte superiore del braccio, rendendo difficile il movimento della spalla.

La causa esatta della spalla congelata è sconosciuta ed è più comune nelle persone con determinate condizioni mediche, come il diabete, le malattie della tiroide e il morbo di Parkinson.

Come viene diagnosticata la spalla congelata?

Il medico diagnosticherà la spalla congelata chiedendo informazioni sull'anamnesi ed effettuando un esame fisico. Poiché può essere difficile diagnosticare la spalla congelata, dato che esistono molte altre condizioni con sintomi simili, il medico può anche ordinare esami di imaging, come radiografie, risonanza magnetica (RM) o TAC. Questo aiuta a escludere altre cause di dolore alla spalla, come uno strappo della cuffia dei rotatori o fratture della scapola.

Come viene trattata la spalla congelata?

Come trattare la spalla congelata

La maggior parte dei pazienti affetti da spalla congelata migliora con il tempo e può contare su trattamenti relativamente semplici per alleviare il dolore e migliorare l'ampiezza di movimento, come la terapia fisica, il ghiaccio, il calore e i farmaci antinfiammatori che riducono il dolore. Per aiutare a gestire il dolore, i medici possono anche consigliare la prescrizione di antidolorifici.

I medici spesso consigliano di rivolgersi a un fisioterapista che insegna a casa esercizi per la spalla che alleviano il dolore e la rigidità della spalla. La terapia comprende esercizi di stretching o di range of motion per allentare le porzioni tese.

L'artroscopia della spalla è una procedura in cui il medico incide porzioni strette della capsula articolare utilizzando strumenti grandi come una matita inseriti attraverso piccole incisioni intorno alla spalla. In molti casi, i medici combinano manipolazione e artroscopia per ottenere i massimi risultati.

Se i sintomi sono gravi e gli altri trattamenti non hanno funzionato dopo sei mesi, il medico può indirizzarvi a un chirurgo ortopedico (specialista in patologie che interessano le ossa e le articolazioni).

Il recupero completo o quasi completo avviene con il ritorno alla forza e al movimento normali. Il medico consiglierà il trattamento migliore per la spalla congelata dopo un esame fisico.

Yoga per le spalle congelate

Una delle cose migliori da fare per una spalla congelata è continuare a muoversi. Esercizi delicati di allungamento e di range-of-motion possono aiutare a prevenire il peggioramento della condizione. Lo yoga è un ottimo modo per allungare e rafforzare i muscoli della spalla. Queste posizioni yoga possono aiutare ad alleviare il dolore e a ripristinare il movimento della spalla:

1. Posizione del gatto e della mucca

Questa posizione allunga i muscoli della schiena e delle spalle. Aiuta inoltre a migliorare la gamma di movimenti della colonna vertebrale e del collo.

Per eseguire questa posizione: iniziare dalle mani e dalle ginocchia con la schiena in posizione neutra. Inspirando, inarcate la schiena e guardate verso il soffitto; espirando, arrotondate la schiena e portate il mento verso il petto. Ripetete questa sequenza per 10-20 respiri.

2. Posizione del cane rivolto verso il basso

Questa posizione allunga i muscoli delle spalle, del petto e della schiena. Inoltre, aiuta a migliorare la gamma di movimenti delle spalle e della colonna vertebrale.

Per eseguire questa posizione: iniziate a mettervi in ginocchio con le mani alla larghezza delle spalle e le ginocchia alla larghezza dei fianchi. Espirando, sollevate i fianchi verso l'alto e indietro, raddrizzando le gambe e allungando i talloni verso il pavimento. Il corpo deve formare una forma a "V" rovesciata. Mantenete le braccia e le gambe dritte e i muscoli centrali impegnati. Mantenete questa posizione per 1-3 minuti.

3. La posizione del Cobra

illustrazione della posizione del cobra nello yoga

Benefici: Questa posizione allunga i muscoli del petto, delle spalle e della schiena. Aiuta inoltre a migliorare la gamma di movimenti della colonna vertebrale.

Per eseguire questo esercizio: Sdraiatevi a pancia in giù con i piedi alla larghezza delle anche e le mani alla larghezza delle spalle. Appoggiate i palmi delle mani sul pavimento accanto alle costole. Inspirando, sollevate la testa e il petto dal pavimento e guardate in alto verso il soffitto. Tenete le spalle basse e lontane dalle orecchie. Mantenete questa posizione per 30-60 secondi.

4. Posizione del bambino

Benefici: Questa posizione allunga i muscoli della schiena, delle spalle e dei fianchi. Aiuta inoltre ad alleviare la tensione del collo e della schiena.

Per eseguire questa posizione: iniziate a mettervi in piedi con i piedi alla larghezza delle anche e le ginocchia alla larghezza dei fianchi. Espirando, sedersi sui talloni e portare le mani in avanti fino a poggiare la fronte sul pavimento. Potete anche mettere un cuscino o un blocco sotto la testa come sostegno. Mantenete questa posizione per 1-3 minuti.

5. Rotolamenti sulle spalle

Benefici: Questo semplice esercizio aiuta ad allungare e rafforzare i muscoli intorno alla capsula articolare della spalla. Contribuisce inoltre a migliorare l'ampiezza di movimento delle spalle.

Per eseguire questo esercizio: Sedetevi o state in piedi con i piedi alla larghezza delle anche e le spalle rilassate. Espirando, fate rotolare le spalle in alto, indietro e in basso. Ripetete questa sequenza per dieci volte.

Se avete una spalla congelata, è essenziale continuare a muoversi. Queste posizioni yoga possono aiutare ad allungare e rafforzare i muscoli intorno all'articolazione della spalla, alleviando il dolore e migliorando la gamma di movimenti.

Fattori di rischio

La spalla congelata è una condizione relativamente comune che può verificarsi a qualsiasi età. È più frequente nelle persone di età compresa tra i 40 e i 60 anni e le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare la spalla congelata rispetto agli uomini. La condizione è più comune nelle persone con diabete o altre condizioni di salute croniche.

Come prevenire la spalla congelata

Non esiste un metodo preventivo infallibile, ma ci sono alcune cose che si possono fare per ridurre il rischio di sviluppare una spalla congelata:

1. Mantenersi in movimento. Mantenere la spalla in movimento è il modo migliore per prevenire una spalla congelata. Un leggero stretching ed esercizi di movimento possono aiutare a mantenere l'articolazione della spalla sciolta e flessibile.

2. Evitare le lesioni. In caso di infortunio alla spalla o al braccio, seguire le istruzioni del medico per gli esercizi di riabilitazione ed evitare l'immobilizzazione completa.

3. Controllare il diabete. Se si soffre di diabete, è essenziale controllare i livelli di zucchero nel sangue. Questo può contribuire a ridurre il rischio di sviluppare una spalla congelata.

4. Smettere di fumare. Il fumo può aumentare il rischio di sviluppare una spalla congelata. Se fumate, smettere di fumare può contribuire a ridurre il rischio.

RISORSE PER LA SALUTE FISICA DI ANAHANA

WIKI SULLA SALUTE FISICA

Risposta di lotta o fuga

Igiene del sonno

Meditazione guidata per il sonno

Neuroplasticità

BLOG SULLA SALUTE FISICA

Che cos'è il sistema nervoso

Che cos'è il sistema nervoso centrale

Che cos'è il nervo vago

Cos'è il sistema nervoso periferico

Che cos'è il sistema nervoso somatico

Che cos'è il sistema nervoso autonomo

Che cos'è la stenosi spinale

Cos'è il Sistema Nervoso Simpatico

Cosa sono gli spasmi della schiena

Che cos'è la diverticolite

Benefici della doccia fredda

Cos'è la fisioterapia

Che cos'è la spalla congelata

Riferimenti

Spalla congelata (capsulite adesiva): Cause, sintomi e diagnosi

Spalla congelata: Cause, sintomi e trattamenti

Spalla congelata - Sintomi e cause - Mayo Clinic

Rosemont, IL, American Academy of Orthopaedic Surgeons, 2010 Esami di imaging Altri esami che possono aiutare il medico a escludere altre cause di rigidità e dolore sono le radiografie.

Cos'è la scoliosi

8 lecture des minutes

Cos'è la scoliosi

La scoliosi è una curvatura laterale anomala della colonna vertebrale che ne compromette la simmetria.

Cos'è la spondilosi

6 lecture des minutes

Cos'è la spondilosi

Degenerazione della colonna vertebrale dovuta all'età, che causa dolore e rigidità alla schiena e al collo.

Cos'è l'osteoporosi

7 lecture des minutes

Cos'è l'osteoporosi

Una condizione caratterizzata da una diminuzione della densità ossea, che espone le persone a un rischio maggiore di fratture ossee.

Benefici della doccia fredda

8 lecture des minutes

Benefici della doccia fredda

Le docce fredde hanno profondi benefici e negli ultimi anni hanno guadagnato una nuova popolarità. Servono ad aiutare le persone a svegliarsi al...

Spondilosi e spondilolisi

6 lecture des minutes

Spondilosi e spondilolisi

Comprendere le principali differenze tra due disturbi della colonna vertebrale e i trattamenti che possono aiutare ad alleviare entrambi.

Cos'è la fisioterapia?

6 lecture des minutes

Cos'è la fisioterapia?

World Physiotherapy descrive la fisioterapia come una professione sanitaria che si occupa della funzione umana, del movimento e della massimizzazione...